Premio Toscana-USA a Jules Maidoff e Chiara Azzari

Un premio all’arte e alla scienza nel Salone dei Cinquecento a Firenze 

Scroscianti applausi hanno accolto nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze l’annuncio del conferimento del premio dell’Associazione Toscana-USA a Jules Maidoff e Chiara Azzari.

Mancianti

Jules Maidoff, americano di New York ma con profonde radici fiorentine, tanto da aver fondato più di 40 anni fa della SACI, la più antica scuola d’arte  americana a Firenze, punto di riferimento per studenti, artisti, storici dell’arte e restauratori di tutto il mondo che a Firenze hanno l’opportunità di studiare e di immergersi nella cultura e nella storia della città.   

La prof.ssa Chiara Azzari, Specialista in Pediatria e Immunologia Clinica presso l’ospedale Mejer di Firenze, autrice di tante pubblicazioni e di 3 brevetti internazionali, ha rivolto la sua attenzione in particolare sulla meningite, una malattia spesso difficile da diagnosticare e dal decorso rapidissimo dove il fattore tempo rappresenta spesso l’unica possibilità di salvezza per il paziente.

Con il test rapido ed economico, elaborato dalla professoressa Chiara Azzari e dalla sua equipe di giovani ed entusiasti ricercatori, ora questa patologia può essere facilmente diagnosticata e curata con successo.

La presenza alla cerimonia del vicesindaco di Firenze Cristina Giachi e del console generale degli Stati Uniti Benjiamin Wohlauer assume anche il significato di una doppia celebrazione sia per l’associazione e per il consolato ma anche per i premiati 

Mauro Pocci